NUOVO OPUSCOLO “Direttiva 2009/48/CE

Il nuovo opuscolo “Direttiva 2009/48/CE  del 18 giugno 2009 sulla “Sicurezza dei Giocattoli” contenente:
 
- Gli “obblighi” ed i compiti che la nuova Direttiva specifica per tutti gli operatori della catena di fornitura dei giocattoli: fabbricanti/produttori, importatori, distributori e rappresentanti/agenti. In questo opuscolo vengono schematicamente messi a fuoco i principali obblighi relativi a ciascun operatore;
 
- la “marcatura CE”. Rimane in vigore la necessità di apporre sul giocattolo, su un’etichetta affissa o sull’imballaggio la marcature CE, che attesta la conformità del prodotto alla Direttiva 2009/48/CE e a tutte le direttive nuovo approccio applicabili al prodotto.
 
- Le “avvertenze” tradotte nelle 26 lingue della Comunità Europea. Grande importanza rivestono le avvertenze di sicurezza e le istruzioni che garantiscono la sicurezza del prodotto. La Direttiva prevede per giocattoli che, per le loro caratteristiche d’uso, presentano rischi particolare una serie di avvertenze (Allegato V) da utilizzarsi esattamente con il testo proposto nella Direttiva.
Le avvertenze devono essere redatte nella lingua richiesta dallo stato nel quale il prodotto viene immesso sul mercato e, poiché sono elementi basilari per la scelta di acquistare il prodotto, devono essere riportato sull’imballaggio al consumatore o essere chiaramente visibili al consumatore prima dell’acquisto, anche nel caso di acquisto on-line.
Il fabbricante è responsabile di apporre sul giocattolo le corrette avvertenze, marcature ed istruzioni.
L’importatore ed il distributore hanno l’obbligo di verificarne la completezza in fase di importazione e vendita del prodotto.
 
Data la complessità della materia la Commissione Europea sta sviluppando linee guida volte a definire come realizzare le avvertenze, le caratteristiche del testo ed il loro posizionamento.
 

Scarica gli allegati: